Presentazione categoria Calcio a 5 IPOVEDENTI 2019/2020

Da luglio 2018 US Limite e Capraia ha fondato l’unica squadra in Toscana composta da atleti ipovedenti, che partecipa al campionato italiano e alla coppa Italia di categoria organizzati dalla FISPIC, la Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi (www.fispic.it).

Sono atleti ipovedenti coloro che, molto spesso a causa di malattie genetiche “degenerative” subiscono una grave perdita della capacità visiva, sia per la profondità che per il campo, consevando un visus non superiore a 1/10 con correzione, oppure un campo visivo di pochi gradi.

Generalmente tali malattie, come le “RETINITI PIGMENTOSE”, conducono alla cecità completa entro i 40 anni di età in quanto per ora non curabili, perciò la loro situazione NON E’ PURTROPPO STABILE.

Permettere quindi a questi ragazzi di continuare a praticare sport a livello agonistico, vuol dire migliorare la loro   “qualità di vita”, togliendosi tante belle soddisfazioni, sia a livello nazionale che internazionale. Per favorire tutto ciò organizziamo eventi promozionali e di raccolta fondi, oltre alle partite ufficiali. Molti di questi atleti fanno parte della Nazionale Italiana di calcio a 5 ipovedenti, che ho avuto l’onore e il piacere di guidare dal 2015 al 2017 e in occasione dei Mondiali disputati nel 2017 in Italia.

Questi sono momenti fondamentali per presentare l’iniziativa sul territorio, facendo vedere in concreto le qualità di questi atleti  nonostante le enormi difficoltà visive. Chi vede all’opera questi atleti viene coinvolto dalla grande energia e voglia di vivere che emanano, mettendo in mostra tutto  l’impegno e la serietà necessari per praticare questo sport così ad alto livello.  La nascita di questa squadra sui territori empolesi ha visto entusiasti i Comuni del circondario, perché l’iniziativa è bella, genuina e soprattutto UNICA in Toscana.

Questa squadra è il mezzo per parlare della disabilità visiva in generale, presentando pregi e difetti legati a queste minorazioni visive. Per fare tutto ciò abbiamo bisogno anche di qualcuno che possa darci una mano economicamente, per sostenere le spese necessarie durante una stagione sportiva che ci porta a giocare in giro per l’Italia, in città come Cagliari, Bergamo, Torino, Treviso, Fano, Ferrara, Napoli   ecc, rappresentando la nostra splendida Toscana e la società US Limite e Capraia. Nella rosa fanno parte già portieri vedenti e dalla stagione 2019-20 potremo tesserare anche atleti VEDENTI, (per ora under 30) e convocarne uno per ogni partita ufficiale. Questo a dimostrazione che tramite questo progetto facciamo una vera integrazione, in quanto questi atleti vedenti  saranno a tutti gli effetti “atleti che dovranno sudare e impegnarsi al massimo in campionato e in allenamento”. 

Quindi la squadra è aperta a ipovedenti, portieri e giocatori vedenti, collaboratori, sponsor e tifosi.

US Limite e Capraia ci sostiene, sposando in pieno i valori sportivi, sociali e di sensibilizzazione oltre a quelli agonistici. Perciò ringraziamo sentitamente tutti i componenti societari, mettendo in evidenza che ad oggi è la PRIMA e UNICA  società FIGC in Toscana che ha creduto in noi e per questo saremo sempre riconoscenti.

A questo punto, se vi abbiamo incuriosito, non vi resta che contattarci e PARTECIPARE, vi aspettiamo numerosi, a presto.

 

Sirio Belluomini  – ex  CT Nazionale  Italiana calcio a 5 ipovedenti e  tecnico  US LIMITE e CAPRAIA.

cell. 338 9574181 siriosauro@gmail.com  –  pagina FB  US Limite e Capraia asd